Grazia Di Michele – Non So Guardare Che Te

(Grazia Di Michele, Damien Rice, Alberto Zeppieri)
Dopo aver firmato quindici album in studio e scritto centinaia di canzoni, per la prima volta, in oltre trent’anni di carriera, Grazia Di Michele si presenta al pubblico nella veste di pura interprete, prestando la sua voce a capolavori della musica cantautorale mondiale.
Con l’aiuto di Alberto Zeppieri – produttore di respiro internazionale – Grazia ha scelto undici brani di grande suggestione, con una forte anima popolare, riproponendoli in versioni del tutto nuove e soprattutto in lingua italiana.

Grazia Di Michele

Nata a Roma, di origine abruzzese, da giovanissima, con Chiara Scotti e Clelia Lamorgese fonda il gruppo musicale “Ape di Vetro”, di chiara ispirazione politica. Il gruppo accompagna gli Stradaperta, gruppo musicale che negli anni ’80 diviene il gruppo ufficiale di Antonello Venditti, aprendone i concerti. “Ape di vetro” canta canzoni impegnate, su temi scottanti e di attualità, come l’aborto. [Wikipedia]
Ad accompagnare Grazia in questo viaggio intorno al mondo ci sono featuring d’eccezione: Kayah (una delle più apprezzate interpreti polacche), Kaiti Garbi e Ivan Segreto, mentre sul fronte delle canzoni, c’è il vento irlandese di Damien Rice, di cui viene riproposta “Non So Guardare Che Te”, versione della bellissima “The Blower’s Daughter”, a sugellare l’origine e la destinazione di un viaggio fatto di melodie, ritmo e armonie. 

Testo

https://www.musixmatch.com/it/testo/Grazia-Di-Michele/Non-so-guardare-che-te