Ghali – Zingarello

(Ghali)
E’ nato tutto con “Ninna Ninna”. Un debutto clamoroso che in sole 24 ore ha raggiunto duecentomila ascolti!
L’artista rappresenta un vero e proprio fenomeno nella scena trap italiana: un genere che fonde alcuni elementi del rap con basi ipnotiche e ripetitive, assimilabili a quelle della dubstep.
Ha iniziato ad avvicinarsi all’hip hop utilizzando lo pseudonimo nome Fobia, poi diventato Ghali Foh. Nel 2011 ha fondato i Troupe D’Elite, gruppo nel quale erano presenti anche il rapper Er Nyah (ora conosciuto come Ernia), la cantante Maite e il produttore Fonzie. Nello stesso anno riceve una chiamata dal rapper Gué Pequeno, che lo mette sotto contratto nella sua etichetta Tanta Roba.[Wikipedia]

Ghali

“Album” – 13 dischi di platino e 5 dischi d’oro per i brani contenuti – pubblicato un anno fa, ha avuto un fan di tutto rispetto: Roberto Saviano il giornalista, scrittore e saggista italiano.
Sulla sua pagina facebook nei confronti di questo giovane artista scrisse: “A giorni uscirà il suo disco. Lo attendo come un fan, con la trepidazione cieca di un seguace. Ghali è uno dei maggiori poeti di lingua italiana, un poeta rap. Nato a Baggio nel 1993, figlio di genitori tunisini. Canta in italiano, accento milanese; canta in francese, accento magrebino. Canta in tunisino. Ha cambiato il trap liberandolo dalle costrizioni del gangsta. Non ha bisogno di fare il duro, il cattivo, il violento. Il rapper ci mette tutto dentro: periferia, Dragon Ball, amore per sua madre (che finisce sulla copertina dei suoi singoli, nei suoi video, nella sua gratitudine). Nei suoi versi c’è uno stile poetico raro, l’eco di una sacralità rituale della parola”.
Per il cantante di “Cara Italia”, “Album” è stato un vero e proprio racconto del suo vissuto e della sua storia passata, un resoconto che ora si proietta verso il futuro con il nuovo singolo, “Zingarello” prodotto da Sick Luke. 

Testo

https://genius.com/Ghali-and-sick-luke-zingarello-lyrics