Drake, il tocco dello Scorpione

Drake, il tocco dello Scorpione

Sapete perché a me Drake non piace?
Perché oltre ad avere talento ha un ego spropositato e non sempre riesce a farle convivere insieme, serenamente. E’ di certo meno geniale e visionario di Kanye West (il mio preferito), ma è furbo, molto furbo, tanto da proporci un pop culture contemporaneo, ammassando nei suoi progetti tutto quello che succede e funziona in ambito musicale, più o meno mainstream.
Drake
Aldilà di questo però, bisogna anche dire che un Drake felice è un Drake dalle alte prestazioni, e quando ha il sorriso stampato in volto (complice il duetto con Michael Jackson), la sua musica é una musica al top. 
“Nice for What” per esempio, alimentato da un campione vocale preso da “Ex Factor” di Lauryn Hill, è uno spettacolo hip-hop: puro divertimento, melodia accattivante ed beat energico, qualità che ritroviamo nel nuovo long playing, “Scorpion” negli store di tutto il mondo dal 29 Giugno 2018. 
“Scorpion” è un’album che accontenta un po’ tutti. Il pubblico sa bene cosa aspettarsi da Aubrey Graham: un rap/pop contemporaneo e nulla di più. D’altronde, squadra vincente non si cambia.
Le Migliori: Survival | Elevate | Mob Ties | Nice For What | Don’t Matter To Me Ft Michael Jackson | After Dark Ft. Static Major & Ty Dolla $ign