2017: Under The Streetlight – Boyz II Men

Poi un bel sabato mattina ti svegli è su iTunes trovi in pre-ordine il nuovo long playing dei Boyz II Men.

Quando li ho conosciuti il successo di End Of The Road – con 13 settimane, spodestarono Elvis Presley dal record di singolo con più volte al numero uno – era già più che passato e fu quindi con l’album II che feci la loro conoscenza.

“II” fece il giro del mondo presentandoci un gruppo R&B innovativo e particolarmente florido sotto tutti i punti di vista, un mix di voci che nessun’altra band riuscì sino ad allora a conquistare la mia attenzione, perché nessuno riuscì a reggerne il confronto.

Con il passare del tempo, anche questo gruppo vocale perse in popolarità nonostante i progetti a seguire Evolution, Nathan Michael Shawn Wanya e Full Circle furono di buona qualità ma di minore impatto rispetto al capolavoro del 1994. Seguirono altri album che non ebbero un grande supporto da parte del pubblico più fedele, appannando di molto il loro splendore.

Oggi i Boyz II Men hanno abbandonato definitivamente le melodie che caratterizzarono i loro inizi trasformandosi in veri e propri crooner, rivisitando canzoni del passato.

Nel 2007 pubblicarono Motown: A Journey Through Hitsville USA mentre nel 2009 rilasciarono Love che rispolverò i classici di Bonnie Rait (I Can’t Make You Love Me), Cyndi Lauper (Time After Time) e Take That (Back For Good) tra gli altri. 

Con Under The Streetlight (in tutti gli store dal 20 Ottobre 2017), il gruppo di Philadelphia non solo completa la trilogia, ma ci fa conoscere quali sono le canzoni che hanno influenzato il loro cammino. Il nuovo long playing gode dell’ aiuto di Brian McKnight che duetta in ben tre canzoni (I’ll Come Running Back To You, Tears On My Pillow, A Sunday Kind Of Love), mentre i colleghi Take 6 prestano le loro ugole d’oro al brano, A Thousand Miles Away.

In Under The Streetlight partecipa anche la giovane artista di Glee, Amber Riley (Anyone Who Knows What Love Is) e con una major importante come la Sony Music il gioco è fatto perché ultimamente è l’unica Major, a fare cospicui investimenti affinché sul mercato arrivi della buona musica.

Tracklist

Why Do Fools Fall In Love   

A Thousand Miles Away featuring Take 6

Stay   

I Only Have Eyes For You   

Up On The Roof   

I’ll Come Running Back To You featuring Brian McKnight

Tears On My Pillow featuring Brian McKnight

A Sunday Kind Of Love featuring Brian McKnight

Anyone Who Knows What Love Is featuring Amber Riley

Ladies Man