2017: Smile – Simon Webbe

Per tutti Simon Webbe è e sarà per sempre la star dei Blue – una boy band inglese – ma dietro il ragazzino che faceva emozionare le adolescenti nel frattempo, è cresciuto un cantante che non teme il passare del tempo ed ha raggiunto una maturità artistica di tutto rispetto.

Il suo terzo long playing si chiama Smile ed è un autentico inno all’amore con ben cinque tracce dedicate alla fidanzata Webbe Ashen Kemal.

Simon Webbe ha iniziato la sua carriera da solista il 22 Agosto 2005 con il primo singolo di debutto, Lay Your 10Hands, che ha raggiunto la posizione numero quattro nella UK Singles Chart. 

In Smile c’è il vero Simon, quello che ama mettersi in gioco e che ha stoffa anche come cantante solista.

Il lavoro esce a distanza di oltre dieci anni da Grace (2006 ndr) ma a differenza del precedente disco, Smile pone l’accento su un tema decisamente d’attualità: ovvero l’impossibilità di comunicare degli uomini, sempre più chiusi a guardare i loro smartphone e computer e meno inclini ai rapporti veri e faccia a faccia.

Il sorriso come forma di comunicazione che rompe il silenzio delle cose, come elemento di un disturbo piacevole. Smile è in sostanza il messaggio alternativo che spinge i ragazzi a tornare a comunicare e a vivere le cose interessanti della vita.

L’album è davvero bello, pieno di spunti innovativi ed ha dalla sua la stupenda voce di Simon che nel frattempo ha acquistato ancora più calore e profondità.

In copertina la foto di Simon di profilo e in primo piano (volutamente in bianco e nero), con lo sguardo fisso rivolto verso il futuro, sembra volere comunicare la positività di guardare lontano; la speranza di riappropriarsi di un mondo oramai svanito. 

Nell’immagine inoltre ha un filo di  barba e i capelli rasati, un aspetto più rude ed essenziale come se volesse farci capire che i tempi dei Blue tutte griffe e immagine sono finiti. 

Con Smile si pensa ai contenuti e meno all’aspetto esteriore.

Un messaggio decisamente facile da recepire, un messaggio che un rinnovato Simon Webbe ama sottolineare. 

(Stilato in collaborazione con Z!bA)

Tracklist

Nothing Without You

Flashback

Jigsaw

Love Your Woman

First To The Last Kiss

Please Don’t Let Me Go

Gotta Get Close To You

Dance On My Own

More Than Perfect

One Last Time

Never Mind

Smile