2017: Sheridan – The Album | Sheridan Smith

Sino a cinque minuti fa, non sapevo dell’esistenza di Sheridan Smith.

Ho ascoltato per puro caso My Man – in pre-ordine su iTunes – e sono rimasto estasiato dalla sua interpretazione e dalla sua magnifica voce. 

Da qui è partita la mia ricerca per capire chi è realmente Sheridan Smith e sopratutto quale tipo di curriculum ha da offrirci.

Sheridan Smith è un’attrice, cantante e ballerina inglese. Per le sue interpretazioni teatrali, sia in prosa che di musical, ha vinto due Laurence Olivier Award: come miglior attrice protagonista in un musical nel 2010 e come miglior attrice non protagonista nel 2012. Nel 2013 invece, ha vinto il British Academy Television Awards alla miglior attrice. (Wikipedia)

Una diva d’altri tempi, ricci glamour e un rossetto rosso scuro. Sheridan in questa copertina si presta ad una figura sexy, quasi a ricordare la bellezza caratterizzata da capelli biondo platino di Lana Turner, attrice americana  nota tra gli anni quaranta e gli anni sessanta.

In questo long playing pubblicato per la East West Records (una divisione della Warner Music) la Smith accosta a tracce inedite, alcuni classici di sempre: Crazy del duo Gnarls Barkley, Anyone Who Had a Heart di Burt Bacharach e portata al successo da Dionne Warwick, Superstar registrato in passato da Luther Vandross/Usher e And I Am Telling You I’m Not Going, che ha avuto nuova vita grazie alla recente interpretazione di Jennifer Hudson.

Entusiasta per il suo nuovo progetto, Sheridan – The Album celebra una delle star più riconoscibili dello schermo britannico.

Tutto il suo amore per la musica è dentro questo long playing che sarà divorato (ne sono certo) dagli estimatori di un certo tipo di musica: quella immortale e senza tempo.

Tracklist

Crazy

Anyone Who Had a Heart

City Of Stars

Mad About The Boy

I Smell a Rat

Dinner at Eight

Superstar

Hurt

Addicted To Love

My Man

For Forever

And I Am Telling You I’m Not Going