2017: Meaning Of Life – Kelly Clarkson

Man mano che le nuove uscite continuano a diffondersi nei negozi, è ricorrente assistente al predominio della pop/dance, una comunicazione musicale concentrata per “adescare” il popolo giovanile.

Kelly Clarkson in controtendenza e stanca di questa egemonia, pubblica un disco soul: un tributo ai grandi classici del passato traendo ispirazione dal repertorio di Aretha Franklin, Mariah Carey (vedi Medicine) e degli Earth Wind & Fire.

“This album is a reflection of all the artists and songs that inspired and influenced me since I was a kid. The artists that made me want to sing. The artists that moved me”. (Kelly Clarkson)

Meaning Of Life contiene un racconto ispirato dei modelli e degli insegnamenti tracciati da questi artisti, personaggi con cui Kelly è cresciuta acquistando a sua volta forza, carattere e passione per un genere musicale capace di trasmettere una viva emozione. 

Per la creazione di questo long playing, Kelly ha voluto con se The Monarch (Andre “Dre” Davidson and Sean “Sean D” Davidson), un duo di produttori con un curriculum eccellente per aver prodotto hit per Chris Brown, Rita Ora, Tamia, Jamie Foxx e Mick Schultz, noto per aver scritto e “confezionato” il singolo multi-platino, Birthday Sex per Jeremih. 

Pur contenendo delle differenze con i classici del passato, le citazioni e rimandi a quei dischi diventano parte integrante della nuova Kelly Clarkson.

Meaning Of Life, diviene così il suo nuovo biglietto da visita che non vuole privilegiare la cultura del soul a discapito di altri generi musicali, ma celebrare ciò che per tanti anni le hanno vietato di cantare, il soul appunto, quel tipo di musica sviluppata negli anni sessanta dalle persone di colore.

Tracklist

A Minute (Intro) 

Love So Soft 

Heat 

Meaning of Life 

Move You 

Whole Lotta Woman 

Medicine 

Cruel 

Didn’t I 

Would You Call That Love 

I Don’t Think About You 

Slow Dance 

Don’t You Pretend 

Go High