2017: Jupiter Calling – The Corrs

Il primo punto vendita MediaWorld lo frequentai credo nel 1995, perché aprì non distante dalla mia abitazione.

Quel posto per me era come il paese dei balocchi di Lucignolo… non avevo mai visto prima di allora così tanti cd esposti in un negozio!

Fu lì che notai il long playing dei The Corrs, Forgiven Not Forgotten. Cosa mi spinse a portarmelo a casa? Leggere tra gli executive producer il nome di David Foster, il mio produttore preferito. 

The Corrs è un gruppo pop rock/folk rock irlandese formatosi a Dundalk nel 1990, composto da un fratello e 3 sorelle: Jim (tastiere e chitarre), Sharon (violino), Caroline (batteria e percussioni) e Andrea Corr (voce e tin whistle).

Da quella pubblicazione nacquero i primi singoli Runaway, Love To Love You e Close e in seguito vennero pubblicati album, raccolte, live e molti altri successi, compreso l’ultimo arrivato, Jupiter Calling nei negozi dal 10 Novembre 2017 e prodotto da T-Bone Burnet mentre sul fronte dei musicisti troviamo Robbie Malone, David Gray e Anthony Drennan che ha lavorato in passato con Chris Rea e con i Genesis. 

Quello che ci troviamo di fronte è un long playing dallo spirito profondo e generoso. La scrittura e il canto sono come sempre di talento e di grande bellezza.

Decisamente fuori dal tempo – all’antitesi delle sonorità che viaggiano per la maggiore nelle radio – con Jupiter Calling i The Coors continuano a percorrere la stessa strada musicale regalandoci ancora una volta un miscuglio di bella musica fatto di pop/folk, musica irlandese e perfette armonie vocali.

Dal mio punto di vista, Jupiter Calling è un disco imperdibile.

Tracklist

Son of Solomon

Chasing Shadows

Bulletproof Love

Road to Eden

Butter Flutter

SOS

Dear Life

No Go Baby

Hit My Ground Running

Live Before I Die

Season of Our Love

A Love Divine

The Sun and The Moon