2017: Eva – MINACELENTANO

Un grande ritorno, molto atteso dai fan. 

Da venerdì 10 Novembre 2017, Mina e Adriano Celentano tornano con il singolo, Eva estratto da Tutte Le Migliori, il cofanetto-evento con tutti i più grandi successi, nei negozi tradizionali e negli store digitali dal primo dicembre.

A distanza di 18 anni dal grande successo di MinaCelentano, i due volti storici sono tornati a lavorare insieme. Secondo quanto rivelato dal Corriere della Sera, le registrazioni sarebbero cominciate all’inizio dell’estate 2015, e si sarebbero svolte nello studio di Celentano a Galbiate e in quello di Mina a Lugano. LE MIGLIORI ha battuto tutti i record di vendita del 2016: disco più venduto dell’anno e certificato 5 volte platino.(Wikipedia)

Due big della scena, due grandi interpreti senza tempo, Mina e Adriano Celentano sono ritornati insieme con entusiasmo e passione, collaborando a questo nuovo progetto, un cofanetto che raccoglierà per la prima volta i più bei duetti e una selezione dei successi della carriera dei due miti della musica italiana.

Tutte Le Migliori, è un album davvero sorprendente, che regala emozioni uniche, un progetto che si pone con equilibrio e originalità, tra tradizione e innovazione, tra passato e presente, proiettando nel futuro due leggende della musica Made in Italy.

Lyrics

Che danno hai fatto, indietro non si torna più
Ora che il quadro è dipinto e il chiodo sta su
Punto a capo per colpa di Eva
Un peccato quell’ultima cena
In principio fu amore ma adesso che cos’è.

Io sai per colpa di Eva più pace non ho
E sguscio qui tra i ricordi di luna e falò
Fotogrammi di un mondo lontano
Un amore tenuto per mano
In quel mondo l’essenza di tutto eri tu.

Eva accidenti a te
Questa vita strana mi riporta a te.
Brava tu a dimenticare e a ridisegnare traiettorie nuove.

Amaro il pensiero che porta a voltarti le spalle
Congelo le voglie giù in fondo per celarle a te
Guardo l’amore che è stato un incubo acceso
Scendi oh diva dal pulpito che ho creato per te.

Ora che il mandorlo è in fiore, il mio fiore non c’è
Qui nel giardino incantato il mio posto qual’è
In rovina i miei giorni migliori
Sono morsi i tuoi baci di ieri
Indelebile il tempo speso insieme a te.

Eva accidenti a me
La mia vita grama che non scorda te
Brava, tu a dimenticare, a ridisegnare traiettorie nuove

Amaro il pensiero che porta a voltarti le spalle
Congelo le voglie giù in fondo per celarle a te
Guardo l’amore che è stato un incubo acceso
Scendi oh diva dal pulpito che ho creato per te.

Eva accidenti a te
Questa vita sbanda e mi riporta te
Brava, tu a dimenticare, a ridisegnare traiettorie nuove.

Eva, accidenti a te.