1996: One In a Million – Aaliyah

Innovativa e singolare, Aaliyah è stata sicuramente una progressista del funk, capace come pochi di cambiare e a proporre qualcosa di diverso pur mantenendo uno stile fedele alle tradizioni.

Dopo un primo album abbastanza canonico e stilisticamente legato all’R&B classico nel secondo lavoro: One in a Million, la singer statunitense si mette in gioco e scopre le sue carte, offrendo un cambiamento di stile forte e rischioso se si considera che il primo disco fu un autentico successo di pubblico.

Aaliyah ha perso tragicamente la vita a soli 22 anni in un incidente aereo avvenuto a Marsh Harbour, nelle Bahamas, dove si era recata per girare il video del singolo Rock The Boat. Nel corso della sua breve carriera ha venduto oltre 25 milioni di dischi in tutto il mondo e viene definita Princess of R&B e Queen of Urban Pop.

Fortunatamente dietro questo lavoro c’erano gli allora poco conosciuti Missy Elliott e Timbaland che si sono occupati non solo della produzione, ma anche di molti dei testi ottenendo alla fine due dischi di platino.

Questo disco uscito nel 1996 è sicuramente il migliore della breve, ma intensa carriera di Aaliyah; la sua voce è seducente e stupenda riesce a colorare con note singolari ogni brano rendendolo unico e particolare.

Ascoltandolo oggi One in a Million mantiene viva la sua originalità, c’è molto della musica di oggi con tanti spunti peculiari.

Un disco da ascoltare magari leggendo la vita della compianta cantante statunitense e gli accesi gossip che accompagnarono la nascita di questo piccolo-grande capolavoro. 

(Stilato in collaborazione con Z!bA)

Tracklist

Beats 4 Da Streets (Intro)

Hot Like Fire

One In a Million

A Girl Like You

If Your Girl Only Knew

Choosey Lover (Old School/New School)

Got to Give It Up

4 Page Letter

Everything’s Gonna Be Alright

Giving You More

 Gotcha’ Back

Never Givin’ Up

Heartbroken

Never Comin’ Back

Ladies in da House

The One I Gave My Heart To

Came to Give Love (Outro)